Commenti e rinagraziamenti

11 nov. 99 d.ssa ANGELA SOZZI (giornalista del Senato)

Egregio conte, ho apprezzato moltissimo il sito da lei elaborato sulla cittadina di Sezze e, pare proprio, che il suo grande amore per questa localita' sia stato trasmesso alle mie zie di Genova a tal punto che non vedono l'ora di trasferirsi.

Io vivo a Roma a contatto diretto con la politica che, concordo con lei, trascura i piccoli grandi valori racchiusi nella vita quotidiana, le bellezze architettoniche e paesaggistiche e le potenzialita' turistiche di ogni singola realta'. Nei prossimi giorni, incuriosita e affascinata dalle notizie apprese dal suo sito, spero di riuscire a venire a visitare Sezze.

13 ottobre 99 FRANCESCO PEROTTI (setino che vive a Milano)

Sezze è un paese al quale sono molto affezionato e come ti ho già detto ho ricordi stupendi. L'odore che si sente nei vicoli, le paste di visciole, i carciofini sott'olio, la grande umanità deI SEZZESI. Grandi valori che molte volte nelle città si perdono.

L'idea di fare un link sui sezzesi nel mondo è molto buona e io sono lieto di poterci partecipare.

23 novembre 99 SABRINA LIBERATORI (setina che vive in Canada)

Qualche parola da mettere nella pagina "Sezzesi nel mondo" da me sarebbe che anche qui in Ottawa, Canada, noi italiani da Sezze rispetiamo nostro retaggio pure che noi stiamo qui. Tutti i anni ci sta una festa solo per i italiani per una settimana dopo il giorno di St. Antonio in giugno. Viva Italia!

7 dicembre '99 JOHN DI ROSA (America)

Buon giorno, sono un sezzese residente a Windsor, Canada. Cercando info riguardo Sezze ho trovato la sua web page. Le faccio i miei complimenti per un lavoro ben fatto. Il suo nome mi e' nuovo, forse la conosco, io vengo a Sezze ogni anno, i miei vivono tutti a Sezze, ho ancora tanti amici e parenti.

Scusa se il mio Italiano non e' perfetto, vivo da molto tempo qua' e ho fatto il College qui a Windsor. Sono sposato e ho due ragazze. Spero che mi scrivi. Nel frattempo le faccio tanti auguri a lei e famiglia per le prossime feste. HAPPY HOLIDAYS!

22 novembre '99 FRANK ARDUINI from America
(Grandson of Arcangelo Arduini and Teresa Cipriani of Sezze)

Sto scrivendo questo con l'aiuto di software del computer. Traduce la mia scrittura da inglese a italiano. Non molto buono, ma spero che far chiaro i miei pensieri, anche se loro suonano divertente.

Penso che Lei capir quello che dico, dopo che Lei ferma di ridere all'italiano terribile.Grazie cos molto per spedirmi l'indirizzo per la Sua pagina del tessuto. Sono molto eccitato da tutta la scrittura meravigliosa, e ho
stato spendendo molto tempo leggendo le molte pagine.

Sto imparando molto che non seppi. meraviglioso. Di nuovo, grazie!

Aggiunger un collegamento alla Sua pagina, con buona speranza oggi o domani.

Mi darebbe Lei permesso tradurre anche alcune delle Sue opere in inglese? O potrei mettere la versione inglese sulla mia pagina del tessuto (con collegamenti alla Sua pagina originale) o gli spedisce le traduzioni cos che Lei potrebbe avere una versione inglese.

Che pensa Lei? Mi piacerebbe prendere in prestito anche il Suo stemma grafico, se Lei mi desse permesso.

Grazie per questa pagina favolosa.

Se Lei vede Francesco Liberatori (chi vedo ha un articolo o due sulla Sua pagina) gli dice che spedisca i miei saluti più felici. Scriver presto. Ciao, N'ciccho!

9 gennaio 2000 LYNETTE (America)

I am hoping you speak some English, my Italian is not very good.

I am doing family research, my great grandfather came to the USA in 1902, he was born in Sezze Romano in 1885. His name was Giovanni Marcoccia, his brother was Domenic and his sister was Antionette.

He also had a sister that stayed in Italy; her name was Theresa Quatrinni. We were just wondering were exactly Sezze Romano is located and typical questions like, how many people live their. And if the area is not to large if you might have happen to hear the name Marcoccia before.

I know You don't know me, I live in New York I am 27. We lost my last grandparent a year ago and we would like to know more about our heritage and where our loved ones came from. Any help at all would be much appreciated.
God Bless!

02 dicembre 99 marchese FRANCESCO RAPPINI (di origine setina)

da Francesco del CASALE RAPPINI
Bravo, bravissimo, anzi bravi!!!!!!!!! continuate anche senza aspettarvi nulla in risposta al vostro fare.
Aspetto quindi l'invito alle prossime mostre per le quali posso mettere a disposizione un atto notarile delle ex proprietà Rappini in Sezze e le foto rubate nel palazzo prima che crollasse.

12 ottobre 2000 PROF. LAURA TULLI (Roma)

Vi invio questi miei lavori per accrescere il prezioso materiale che avete su Sezze:

Un paese di campagna conserva il passato. Meraviglia infinita di brughiera.

Nella luce rosa immensa. A " Suso " non servono parole, Tra cicale ubriache di rugiada.

Ci sono ricordi sotto il sole, Ninfe e canti di gioia. I susini qui hanno splendido fogliame, mentre volano calabroni sui fiori .

Fioccano le cantilene di vecchie, lente , lente , lente. Tra raggi di sole d’oro. A nessuno succede nulla,

Cammina borbottando. L’aria canta quieta, prigioniera di favole antiche. Nella luce appare il mare,

E lo senti lontano, mentre ti assale qualche formica, con pizzichini di magia lontana, enza rumore… il ramarro piange,

Sotto il sole rotondo. Coi lampi o con l’arcobaleno, gli animali diventano vecchi. Si sussurra, si muggisce.

Volano ai fiori i maggiolini. Il cuore ascolta, con l’orecchio di una conchiglia, il profumo intenso

Del rumore di memorie tenute in gran serbo. Dagli zaini azzurri del verderame, ecco i contadini, che indicano la natura

Con lunghi spruzzi. C’è odore di legna, di terra e di calma. Il cuore urla: siamo come le foglie sugli alberi ….

Ecco …..un fruscio …..e non siamo più ! Lievi scendiamo E con passo leggero saliamo come profumi appena svelati

Sublimati Come fogli Tutti scritti Voliamo lontano.

12 ottobre 2000 PROF. LAURA TULLI (Roma)

Ill.mo Conte Fabio Pironi,

Grande emozione è scoprire quanto si possa essere fortunati nel conoscere persone speciali che sappiano sollecitare riflessioni su vicende biografiche che, ripercorrendo la storia delle condizioni di vita sociale e familiare di un passato recente e ancora caldo di ricordi, siano sensibili ai comportamenti, ai valori che il sangue tramanda attraverso il fiume in piena della nostra cultura fatta di tradizioni, di istituzioni, di comportamenti che trasudano valori immersi nel tempo smisurato dei ritmi che hanno scandito la vita e continuano a programmarla alla luce di un passato presente illuminato dalle novità anche dei nostri miglioramenti sociali e intellettuali .

Mio nonno era un grande creativo ed ho piacere che sia apprezzato, in ogni modo non da meno era mia nonna Marietta , di cui se possibile darò notizie e fotografie, a mio avviso molto interessanti come documento storico di un epoca ancora paludata e conservatrice per le critiche e i pregiudizi non sempre sinceri nei confronti di donne che per essere rispettate come persone dovevano essere inesistenti e all'ombra del loro importante marito .

Cordiali saluti

Via della Libertà