Suso, la valle dei fiori

E' la campagna circostante Sezze, a due passi dal centro storico, che si estende dalle pendici dei Monti Lepini, con prati spettacolari e panorami mozzafiato. A volte, dopo la pioggia od in giornate limpide, si vedono le Isole Pontine.

E’ una vastissima zona a confine coi paesi limitrofi, Bassiano e Roccagorga, abitata da gente mite, ospitalissima, radicalmente diversa da quella delle metropoli.

Immersi nella natura, tutto rende piacere: funghi, passeggiate a cavallo, la possibilità di raccogliere erbe rare o semplicemente il potersi arrampicare sulla montagna dove in estate vi è più fresco. L’aria profuma di fiori ed il posto si arricchisce di mille colori soprattutto all’ inizio della primavera. La pace che la zona di Suso offre, è stata ben apprezzata dai monaci Buddhisti che hanno quì aperto per alcuni anni un monastero che ha attirato fedeli da tutto il mondo. E’ facile, nei dintorni, trovare ancora le pecore che pascolano in mezzo alla strada o comprare prodotti genuini che a Sezze, ringraziando Iddio, costituiscono la regola.

Suso è suddivisa in piccoli borghi che si estendono lungo le strade principali che sono: via Casali, la parte più secca e panoramica, esposta verso il mare, via Bassiano, che collega Sezze all’ omonimo paese;

via Montagna e via Melogrosso, che circondano una panoramica collina e poi si ricongiungono; via Roccagorga che biforca poi nella poco conosciuta via Foresta, il cui nome rende il concetto del luogo.

Ultima ed un pò distaccata dalle altre è via Colli, patria dei ristoranti, dove si può gustare la squisita cucina locale. Tante altre piccole vie si diramano dalle principali, altrettanto belle e sicuramente più tranquille.

Gli operatori turistici, da sempre molto attenti ad investire in Umbria e Toscana, regioni di indubbia bellezza, ma con zone lontanissime dai più elementari servizi, dovrebbero valutare attentamente la posizione geografica di questo luogo che sicuramente può, vista la vicinanza alle due grandi città di Roma e Napoli, rivelarsi redditizia nel settore ad esempio dell’ agriturismo, oppure nella realizzazione di case di riposo per anziani.

Campo di papaveri a Suso